Tweet

Pedalare con il caldo: 5 consigli utili

Pedalare con il caldo: 5 consigli utili

L’estate sta arrivando e con lei il caldo e l’afa, ma non per questo devi rinunciare alla tua bici! Ecco qualche utile consiglio per pedalare con il caldo senza rischi e fatica

pedalare_con_il_caldo__5_consigli_utili_

L’estate sta arrivando e con lei il caldo e l’afa, ma non per questo devi rinunciare alla tua bici! Ecco qualche utile consiglio per pedalare con il caldo senza rischi e fatica

Si attendono lunghi mesi per la bella stagione, per il clima mite, le lunghe giornate soleggiate e la possibilità di passare più tempo all’aria aperta con la propria bici. Poi, quando il caldo la fa da padrone, il solo pensiero di pedalare può sembrare assurdo, e si scelgono soluzioni più rinfrescanti.

Pedalare con il caldo, però, non è né una tortura né una sofferenza se si seguono dei piccoli accorgimenti. Non rinunciare alla tua bici, sali in sella e segui i nostri consigli!

Andare in bici anche in estate senza soffrire l’afa

Le belle giornate sono un invito irresistibile a salire in sella e pedalare fino al tramonto, ma il sole a picco e l’afa, a volte, rendono tutto più difficile. In realtà bastano pochi accorgimenti per vivere la vita in sella in maniera serena anche con temperature alte. Ecco 5 consigli per pedalare con il caldo:

  1. La giusta alimentazione per pedalare con il caldo

Il cibo è il miglior carburante, soprattutto quando fa molto caldo. La mattina è bene cominciare con una ricca colazione a base di frutta di stagione che, per fortuna, in estate non manca mai, e un bel bicchiere d’acqua. Evita il caffè che impedisce il corretto assorbimento delle vitamine della frutta e che induce la vasodilatazione delle arteriole renali.

Il caldo, solitamente, non fa sentire la fame ma è sempre meglio portare sempre con te, durante l’allenamento, uno snack come una barretta energetica a base di frutta o della frutta fresca.

  1. Idratati il più possibile

Idratarsi correttamente è essenziale per allenarsi, soprattutto in estate, quando si suda più del solito. L’importante è non bere fino a sentirsi pieni, altrimenti si rischia di sentirsi affaticati. È bene portarsi una borraccia d’acqua e una di sali minerali, soprattutto magnesio e potassio, da reintegrare a piccoli sorsi durante la pedalata. Il primo permette la produzione d’energia, equilibra il pH nel sangue, regola il ritmo cardiaco e evita i crampi, il secondo regola la contrazione muscolare.

  1. Proteggiti dal sole

In estate è inevitabile che quando si esce il sole bruci la pelle. Per evitare scottature e antiestetici segni dei vestiti, non si deve mai sottovalutare la protezione solare quando si esce a pedalare. Il sole, infatti, può creare danni alla pelle a lungo termine e causare l’invecchiamento precoce, perciò è meglio correre subito ai ripari. Inoltre, è consigliabile non pedalare direttamente sotto ai raggi solari ma scegliere sempre un percorso ombreggiato.

  1. Esci il mattino presto o la sera

Evita di uscire nelle ore più calde della giornata. È sempre meglio, infatti, scegliere di pedalare nelle prime ore del mattino o dopo il tramonto, momenti piacevolissimi, freschi e poco affollati. Inoltre, puoi cominciare bene la giornata con energia o scaricare lo stress dopo il lavoro.

  1. Indossa abbigliamento adeguato

Per pedalare devi essere comodo e l’abbigliamento giusto è fondamentale. Usa indumenti di colore chiaro, meglio se bianco, e usa vestiti pensati proprio per i ciclisti, fatti con tessuti che permettono la giusta traspirazione e che filtrano i raggi UV in maniera efficientissima.

© 2013 SUPERBICI